Condizioni del servizio

Condizioni generali del servizio PEC

 

Macrotel Italia Srl è PARTNER CERTIFICATO “ARUBA PEC”, gestore di posta certificata e Autorità di Certificazione. I servizi sono rivolti ai propri clienti, aziende, enti e privati che intendino dotarsi di una casella di Posta Elettronica Certificata in modo semplice, veloce ed economico. L’erogazione dei servizi è soggetta al regolamento e condizioni sotto riportati, coloro che desiderino avvalersi dei servizi erogati da Macrotel, sia diretti che indiretti, dovranno accettare le condizioni ivi descritte o rinunciare ai servizi.
» Condizioni generali del servizio PEC
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DEL SERVIZIO di Posta Elettronica Certificata (PEC)

1) Premessa
a) Il servizio di Posta Elettronica Certificata è disciplinato dal:
– DPR 11 febbraio 2005 n. 68 , e nei collegati documenti tecnici;
– Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della Posta Elettronica Certificata;
– Circolare CNIPA del 24 novembre 2005 n. 49.
b) Macrotel Italia Srl rappresenta un canale commerciale per la rivendita del servizio di Posta Elettronica Certificata per conto di Aruba Pec S.p.A., azienda iscritta nell’Indice Pubblico dei Gestori di PEC in data 12/10/2006.

2) Definizioni
Ai fini del presente contratto si intende per:
Rivenditore: Macrotel Italia Srl soggetto privato che rivende il servizio di Posta Elettronica Certificata e servizi aggiuntivi per conto del Gestore.
Gestore: Aruba PEC S.p.A soggetto che gestisce ed eroga il Servizio PEC iscritto nell’elenco pubblico dei gestori di Posta Elettronica Certificata tenuto dal CNIPA; soggetto e che gestisce uno o più domini di Posta Elettronica Certificata con i relativi punti di accesso, di ricezione e di consegna, titolare della chiave usata per la firma delle ricevute e delle buste e che si interfaccia con altri gestori di Posta Elettronica Certificata per l’interoperabilità con altri titolari.
Cliente: Soggetto che acquista il servizio fornito dal gestore per il tramite di Macrotel Italia Srl.
Utilizzatore: Soggetto al quale il cliente concede l’utilizzo delle proprie caselle di PEC.
PEC: Posta Elettronica Certificata.
Servizio PEC: Servizio di Posta Elettronica Certificata.
Dominio certificato PEC: Nome a dominio di proprietà del cliente o dell’Utente di questo e dedicato alla/e casella/e PEC che sarà certificato a cura di Aruba PEC S.p.A., che opera in qualità di gestore, e che sarà trasmesso ai fini della sua iscrizione in un elenco tenuto dal CNIPA con accesso consentito ai soli gestori di PEC.
Dominio europosta.it: Dominio certificato registrato da Macrotel Italia Srl sul quale vengono vendute caselle di PEC.
Casella PEC: Casella di Posta Elettronica Certificata definita all’interno di un dominio PEC alla quale è associato un sistema di “trasporto” di documenti informatici che presenta delle forti similitudini con il servizio di posta elettronica “tradizionale”, cui però sono state aggiunte delle caratteristiche tali da fornire agli utenti la certezza, a valore legale, dell’invio e della consegna (o meno) dei messaggi e-mail al destinatario.
CNIPA: Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione, l’organismo di cui all’art. 4 comma 1, D.Lgv. 12 febbraio 1993 n° 39 come modificato dall’art. 176 comma 3 D.Lgv. 30 giugno 2003 n° 196.

3) Oggetto del contratto
Oggetto del contratto è la fornitura del Servizio di Posta Elettronica Certificata secondo le modalità indicate nel presente contratto e quelle descritte on-line nei siti: www.europosta.it, www.italposta.it.
Affinché la procedura di attivazione del servizio abbia buon esito il Cliente deve:
a) eseguire correttamente le procedure descritte nei siti: www.europosta.it, www.italposta.it;
b) fornire dati corretti e veritieri;
c) trasmettere a Macrotel Italia S.r.l. i documenti richiesti.

4) Conclusione del contratto
Il contratto si considera concluso quando Macrotel Italia Srl riceve la documentazione indicata al punto a) del successivo art. 7.

5) Requisiti
Il Cliente e/o l’Utente di questo è tenuto a dotarsi autonomamente delle risorse hardware e software necessarie alla fruizione del Servizio PEC assumendosi al riguardo ogni responsabilità per la loro funzionalità e compatibilità con il predetto servizio e per la loro corretta configurazione.
Il cliente manleva fin da ora il Rivenditore, il Gestore e chiunque abbia avuto parte nella fornitura del servizio di PEC da qualsiasi responsabilità circa eventuali problemi di configurazione, funzionalità o compatibilità delle risorse hardware o software rispetto a detto servizio.

6) Corrispettivo del servizio
I corrispettivi dovuti dal Cliente per la fornitura del Servizio PEC sono quelli indicati nei siti: www.europosta.it, www.italposta.it al momento della conclusione del contratto. Il Rivenditore, in accordo con il Gestore, si riserva la facoltà di modificare il servizio e variare le condizioni dell’offerta in qualsiasi momento e senza preavviso; a tal proposito resta inteso che i contratti conclusi anteriormente all’inserimento delle modifiche e/o delle variazioni saranno comunque accettati e rispettati integralmente alle condizioni pattuite al momento della conclusione del contratto.

7) Procedura per l’attivazione del servizio PEC
Il servizio PEC viene attivato seguendo le modalità di seguito riportate:
a) Il cliente , consapevole delle responsabilità anche penali che assume in caso di dichiarazioni false o mendaci, invia via fax o via email:
– il modulo d’ordine compilato in ogni sua parte;
– il modulo di richiesta servizio compilato in ogni sua parte;
– condizioni generali del contratto controfirmate
– copia di un documento di identità in corso di validità;
– copia del documento comprovante l’avvenuto pagamento;
– dichiarazione sostitutiva del rappresentante legale nel caso in cui il cliente sia il rappresentante legale di un’azienda.
b) Al ricevimento della suddetta documentazione completa e corretta le caselle acquistate saranno attivate sul dominio richiesto (come da modulo d’ordine) o sul dominio certificato scelto dal cliente al quale saranno concesse in uso.

8) Durata del contratto
Il contratto ha durata annuale (1 anno) dall’attivazione delle caselle PEC.
Alla scadenza fissata il contratto di fornitura del servizio di PEC sarà tacitamente rinnovato previo riscontro del pagamento entro la scadenza su presentazione fattura. In caso di disdetta del servizio è necessario inviare comunicazione a mezzo racc.ta entro 30 gg dalla data di scadenza del servizio.
All’approssimarsi della data di scadenza il rivenditore invierà alla casella PEC e/o alle altre caselle attivate dal cliente avviso di prossima scadenza con conseguente emissione della fattura per il rinnovo del servizi.

9) Assistenza
Il servizio di assistenza clienti viene erogato con le modalità previste nel manuale operativo pubblicato sul sito http://pec.aruba.it e nei siti: www.europosta.it, www.italposta.it .

10) Obblighi, divieti e responsabilità del cliente
Il cliente si impegna, ora per allora:
– a manlevare e comunque a tenere indenne Macrotel Italia Srl, Aruba PEC S.p.A. e chiunque abbia avuto parte nella fornitura del servizio di PEC da ogni responsabilità in merito ai contenuti dei messaggi e di tutte le informazioni pubblicate sulla rete internet;
– ad utilizzare il servizio per i soli usi consentiti dalla legge con divieto, a titolo meramente esemplificativo, di inviare, trasmettere e/o condividere materiale:
a) che violi o trasgredisca diritti di proprietà intellettuale, segreti commerciali, marchi, brevetti o altri diritti legali o consuetudinari;
b) che abbia contenuti contro la morale e l’ordine pubblico al fine di turbare la quiete pubblica e/o privata, di recare offesa o danno diretto o indiretto a chiunque;
c) a contenuto pedopornografico, pornografico o osceno e comunque contrario alla pubblica morale;
d) idoneo a violare o tentare di violare la riservatezza dei messaggi privati o finalizzato a danneggiare l’integrità delle risorse altrui o a provocare danno diretto o indiretto a chiunque (software pirata, cracks, keygenerators, serials, virus, worm, trojan Horse o altri componenti dannosi);
e) idoneo ad effettuare Spamming o azioni equivalenti:
– a conservare le copie dei messaggi inviati o spediti e le relative ricevute;
– a manlevare e tenere indenne il Rivenditore, il Gestore e chiunque abbia avuto parte nella fornitura del servizio di PEC da qualunque responsabilità in caso di denunce, azioni legali, azioni amministrative o giudiziarie, perdite o danni (incluse spese legali ed onorari) scaturite dall’uso illegale dei servizi da parte del Cliente stesso;
– a conservare nella massima riservatezza ed a non trasferire a terzi la password di accesso al servizio rispondendo pertanto della custodia della stessa.

11) Limitazioni di responsabilità del Rivenditore e del Gestore
In nessun caso il Rivenditore, il Gestore e chiunque abbia avuto parte nella fornitura del servizio di PEC potrà essere ritenuto responsabile per i danni diretti o indiretti:
– cagionati a chiunque, compresi il Cliente o gli Utilizzatori, a seguito di pubblicazione non autorizzata da parte di terzi dei testi immessi dal Cliente e/o dagli Utilizzatori delle caselle di PEC;
– causati ai Clienti o agli Utilizzatori del servizio per uso improprio del sistema o per mancato rispetto delle regole e degli obblighi descritti nelle presenti condizioni contrattuali pubblicate online nei siti: www.europosta.it, www.italposta.it e sul manuale operativo pubblicato sul sito http://pec.aruba.it;
– derivanti da cause di forza maggiore, caso fortuito, eventi catastrofici (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: incendi, terremoti, esplosioni ecc..);
– provocati dalla mancata conservazione dei messaggi inviati e trasmessi attraverso il Servizio PEC, restando inteso che tale responsabilità viene assunta unicamente dal Cliente;
– cagionati dal contenuto dei messaggi inviati e ricevuti attraverso il Servizio PEC restando inteso che la responsabilità civile e penale dei contenuti inviati tramite PEC sono e restano a carico del Cliente;
– di qualsiasi tipo, da chiunque patiti derivanti da uno scorretto utilizzo della password di accesso, il Cliente è tenuto, pertanto, a conservare e a far conservare agli Utilizzatori e comunque, ove trasmessi, ai propri dipendenti e/o collaboratori la password di accesso con la massima diligenza e riservatezza obbligandosi a non cederla o consentirne l’uso a terzi;
– di qualsiasi natura ed entità patiti dal Cliente e/o dagli Utilizzatori causati da manomissioni o interventi sul servizio o sulle apparecchiature effettuati dal Cliente e/o dagli Utilizzatori e/o da parte di terzi non autorizzati dal fornitore del servizio;
– di qualsiasi natura da chiunque patiti derivanti dal mancato invio o dalla mancataconsegna dei messaggi;
– derivati dal mancato funzionamento del servizio dovuto alla incompatibilità o scarsa funzionalità delle risorse hardware o software del cliente o degli utenti di questo.
In ogni caso il Cliente si impegna a manlevare e tenere indenne, ora per allora, il Rivenditore, il Gestore e chiunque abbia avuto parte nella fornitura del servizio di PEC da ogni e qualsiasi pretesa avanzata da terzi nei suoi confronti per le ipotesi di danno sopra indicate. Fermo quanto sopra in ogni caso il Cliente prende atto ed espressamente accetta che per ogni tipo di danno derivato dall’utilizzo del Servizio PEC, fatti salvi i casi di dolo o colpa grave, l’eventuale responsabilità del Rivenditore, del Gestore o di chi ha avuto parte nella fornitura del servizio sarà limitata al doppio del corrispettivo pagato e/o dovuto dal Cliente per la singola casella dal Cliente secondo gli accordi contrattuali.
Qualsiasi contestazione da parte del cliente dovrà essere comunicata al Rivenditore, a pena di decadenza, entro 15 giorni dalla data dell’evento mediante raccomandata a/r.

12) Documentazione
Il Cliente prende atto che, come richiesto dalla vigente normativa in materia di PEC DPR 68/2005 art. 11, i log dei messaggi saranno conservati dal soggetto che gestisce ed eroga il servizio di PEC almeno per 30 mesi. Il Cliente, pertanto, potrà richiedere copia di detti log entro tale termine, trascorso il quale non sarà più garantita la possibilità di ottenere copia di tale documentazione.
Per quanto riguarda gli eventuali altri log generati e conservati da Aruba PEC S.p.A., saranno esibiti in conformità alle vigenti disposizioni di legge e costituiranno piena ed incontrovertibile prova dei fatti e degli atti compiuti dal Cliente medesimo in relazione alla fornitura del servizio.
Il cliente prende atto ed accetta che la giacenza massima dei messaggi PEC sui server Aruba PEC S.p.A. sarà di 90 giorni, pertanto il cliente stesso è tenuto a scaricare i messaggi in maniera continuativa e comunque tempestivamente rispetto a detti termini.

13) Informative ex art.52, 53, 64 e ss D.Lgv 206/2005 ed art. 7 D.Lgv 70/2003
Ai sensi di quanto previsto dagli artt. 52, 53 e 64 D.Lgv . 206/2005 il Cliente prende atto:
– che Rivenditore del servizio è la società Macrotel Italia Srl con sede in Via Fiume, 5 – 66034 Lanciano (CH), P.I 02288600691, Telefono 0872 47.00.00, Fax 0872 47.00.10 congiuntamente con il Gestore Aruba Pec S.p.A;
– di avere la facoltà di recedere dal contratto, senza obbligo di indicarne i motivi e/o di pagare alcuna penalità, entro il termine di 10 giorni lavorativi dalla conclusione del contratto fatto salvo il caso in cui la fornitura dei servizi sia iniziata, con l’accordo del consumatore, prima della scadenza del termine dei 10 giorni previsti dall’art. 5 comma 1) del D.Lgv. 206/2005, così come indicato all’art. 5 comma 3) del D.Lgv. 206/2005;
– che il diritto di recesso di cui alla presente clausola si esercita con l’invio, entro il termine previsto, di una comunicazione scritta alla sede di Macrotel Italia Srl in Via Fiume, 5  – 66034 Lanciano (CH) mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento oppure messaggio di Posta Elettronica Certificata all’indirizzo registrazioni@europosta.it. La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex o telefax, a condizione che sia confermata – che eventuali reclami possono essere inviati alla sede di Macrotel Italia Srl in Via Fiume, 5  – 66034 Lanciano (CH);
– che i servizi di assistenza tecnica eventualmente disponibili per i singoli servizi/prodotti saranno indicati nei siti: www.europosta.it, www.italposta.it.
Resta inteso e di ciò il Cliente prende atto ed accetta che la disciplina di cui al D.Lgv. 206/2005 prevista nel presente contratto non si applica quando il Cliente stesso agisce e conclude il presente contratto per scopi riferibili all’attività imprenditoriale o professionale svolta.
In caso di disdetta, recesso o risoluzione illegittimi da parte del Cliente, il Rivenditore è fin da ora autorizzato a trattenere ed incassare le somme pagate dal Cliente a titolo di penale salvo il risarcimento del maggior danno.

14) Informativa Privacy
Si informa il Cliente che il decreto legislativo n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo le leggi indicate, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza tutelando la riservatezza e i diritti del sottoscrittore. Le seguenti informazioni vengono fornite ai sensi dell’articolo 13 del decreto legislativo n. 196/2003.
Il trattamento che intendiamo effettuare:
a) ha la finalità di concludere, gestire ed eseguire i contratti di fornitura dei servizi richiesti; di organizzare, gestire ed eseguire la fornitura dei servizi anche mediante comunicazione dei dati al Gestore Aruba pec S.p.A. e/o a terzi fornitori; di assolvere agli obblighi di legge o agli altri adempimenti richiesti dalle competenti Autorità;
b) sarà effettuato con le seguenti modalità: informatizzato/manuale;
c) salvo quanto strettamente necessario per la corretta esecuzione del contratto di fornitura, i dati non saranno comunicati ad altri soggetti, se non chiedendo espressamente il consenso al cliente.
La comunicazione dei dati è indispensabile ma non obbligatoria e l’eventuale rifiuto non ha alcuna conseguenza ma potrebbe comportare il mancato puntuale adempimento delle obbligazioni assunte da Macrotel Italia S.r.l. per la fornitura del servizio richiesto. Il titolare del trattamento dei dati personali del cliente Macrotel Italia Srl con sede legale in Via Fiume, 5 – 66034 Lanciano (CH), alla quale il Cliente può rivolgersi per far valere i Suoi diritti così come previsto dall’articolo 7 del decreto legislativo n. 196/2003, che si riporta di seguito per esteso: Art. 7 Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti:
1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
a) dell’origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L’interessato ha diritto di ottenere:
a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

15) Cambi di proprietà e modifiche ai dati
Il Cliente è tenuto a comunicare al Rivenditore qualsiasi cambio relativo al titolare delle caselle di PEC.
I cambi devono essere effettuati con le modalità previste nei siti: www.europosta.it, www.italposta.it. Il cambio di proprietà comporta necessariamente la disattivazione delle caselle PEC e la cancellazione del relativo contenuto. Quindi resta ad esclusiva cura del Cliente informare gli utilizzatori delle caselle affinché effettuino un backup del contenuto dei messaggi antecedentemente alla cessione della casella a terzi.
Il cliente manleva ora per allora il Rivenditore, il Gestore o chi abbia avuto parte nella fornitura del servizio di PEC da qualsiasi responsabilità per la perdita o cancellazioni di dati seguita alla disattivazione delle caselle PEC e si assume l’esclusiva responsabilità per la mancata informativa fornita ai propri utenti/utilizzatori.
Al nuovo proprietario della casella di PEC sarà trasmessa la password di accesso al servizio agli indirizzi email relativi alle caselle acquistate.

16) Recesso e clausola Risolutiva
Il presente contratto si risolve di diritto autorizzando il Rivenditore ad interrompere il servizio senza alcun preavviso ex art. 1456 codice civile qualora il Cliente:
a) ceda tutto o parte del contratto a terzi senza il preventivo consenso scritto del Rivenditore;
b) ometta il pagamento del corrispettivo dovuto;
c) sia assoggettato ad una procedura concorsuale;
d) utilizzi i servizi in modi diversi rispetto a quelli comunicati al Rivenditore;
e) agisca o si presenti come agente del Rivenditore;
f) violi in tutto o in parte le obbligazioni di cui all’art. 9 del presente contratto.
In tali ipotesi il Rivenditore avrà la facoltà di risolvere il contratto stesso, con effetto immediato senza essere tenuti a restituire quanto pagato dal Cliente in anticipo per importi e/o servizi non ancora usufruiti, fatta salva, in ogni caso, azione di rivalsa e risarcimento per gli ulteriori danni subiti.
Fatti salvi i casi di risoluzione immediata sopra previsti, il Rivenditore avrà facoltà di recedere dal presente contratto in qualsiasi momento e senza obbligo di motivazione con preavviso di 10 giorni inviato tramite comunicazione scritta.
In caso di esercizio della facoltà di recesso, trascorso il termine di preavviso sopra indicato il Rivenditore potrà in qualsiasi momento disattivare e/o disabilitare il Servizio PEC. In tale ipotesi il Rivenditore restituirà al Cliente il rateo del prezzo del servizio corrispondente ai giorni non utilizzati fino alla successiva scadenza naturale del rapporto, restando esplicitamente escluso ogni e qualsiasi altro rimborso o indennizzo o responsabilità del Rivenditore e di chiunque abbia avuto parte nella fornitura del servizio di PEC per il mancato utilizzo da parte del Cliente del servizio nel periodo residuo.
Il cliente prende atto ed accetta che in caso di recesso o di risoluzione del contratto le caselle PEC saranno disattivate e non sarà più possibile accedere alle stesse.
Il Cliente si impegna ad informare gli Utilizzatori di tale eventualità manlevando ora per allora il Rivenditore, il Gestore e chiunque abbia avuto parte nella fornitura del servizio di PEC da qualsiasi responsabilità.

17) Legge applicabile
Il presente contratto è regolato esclusivamente dalle leggi e dai regolamenti dello stato italiano.

18) Rinvio al Manuale operativo
Per quanto non espressamente indicato negli articoli precedenti si rinvia a quanto stabilito nel manuale operativo, pubblicato sui siti: www.europosta.it, www.italposta.it e http://pec.aruba.it, che costituiscono parte integrante e sostanziale del presente accordo.

19) Foro competente
Per qualsiasi controversia relativa all’interpretazione, esecuzione e risoluzione del presente contratto sarà esclusivamente competente il Foro di Lanciano (CH).

 

 

 


 

 

 

  Contatta MACROTEL utilizzando il modulo appropriato tra quelli sottoelencati:
  • Se sei gia' cliente accedi all'area riservata per qualsiasi tipo di richiesta (supporto, faq, informazioni...) CLICCA QUI
  • Se vuoi diventare Cliente diretto o Reseller MACROTEL CLICCA QUI per Registrarti
  • Per maggiori informazioni sui servizi, si prega di consultare le pagine "Supporto e FAQ" presenti nelle voci di menu' della categoria di riferimento
  • Se vuoi richiedere informazioni su come diventare Partner MACROTEL CLICCA QUI e compila il FORM
  • Per richiedere informazioni di carattere generico CLICCA QUI e compila il FORM

I commenti sono chiusi.